IF Articoli

Sistema di trasporto pubblico locale integrato tra mobilità metropolitana e collegamento stabile dello stretto di Messina

Sommario - Nella città metropolitana di Messina e in quella di Reggio Calabria è necessario intervenire per ri- durre drasticamente la congestione del traffico stradale privato. I DEF 2016 e 2017 prevedono per le due città il potenziamento delle linee ferroviarie, metropolitane e tranviarie esistenti e l’estensione della rete di trasporto ra- pido di massa per le quali devono essere predisposti ap- positi progetti di fattibilità, con l’obiettivo di fare raggiun- gere al trasporto pubblico la quota del 40% entro il 2030, partendo dall’attuale 8% (tabella 1). Inoltre nel DEF 2017 è previsto, tra gli interventi prioritari ferroviari, il comple- tamento della Direttrice Napoli-Palermo appartenente al corridoio europeo Scandinavo-Mediterraneo. Tra le opere da realizzare lungo tale Direttrice c’è la predisposizione del progetto di fattibilità finalizzato a verificare le possi- bili opzioni di attraversamento sia stabili che non stabili dello Stretto di Messina. Il coordinamento di tali progetti può consentire la realizzazione di un sistema di trasporto pubblico locale integrato tra mobilità metropolitana e collegamento stabile dello Stretto in grado di integrare tra di loro le due città Metropolitane, creando nuove condi- zioni economiche e di vita, elevandone la qualità e au- mentando le opportunità di sviluppo dell’intera area.

  • Febbraio
2018
Num. 2
Pag. 95