IF Articoli

Interruzioni accidentali del servizio ferroviario: un Recovery Index per l’analisi delle stazioni dove istituire servizi di autobus sostitutivi

Sommario - Il lavoro propone un modello quantitativo per l’analisi della resilienza delle linee ferroviarie con particolare riferimento all’assicurazione della continuità del servizio mediante autobus. Per ogni tratta compresa tra due stazioni, si considera l’interruzione della circolazione ferroviaria a seguito di un evento rilevante; l’obiettivo è la valutazione delle stazioni più adatte all’istituzione del servizio sostitutivo e quindi l’interscambio stradaferrovia. Il modello proposto calcola per ogni stazione un Recovery Index in funzione di tre indicatori relativi alla possibilità di gestire i convogli ferroviari in condizioni di emergenza, di istituire un servizio sostitutivo con autobus e di usare un piazzale di interscambio treno-autobus. Ciascun indicatore, variabile tra 0 e 1, è calcolato in funzione di specifici parametri e funzioni di utilità. Esso si configura come uno strumento di supporto alle decisioni in merito alle stazioni dove attuare il servizio sostitutivo con autobus. Il modello può comprendere anche altri parametri, ad esempio per tenere conto di impatti economici e sociali.

  • Novembre
2020
Num. 11
Pag. 813