IF Articoli

Il trasporto ferroviario in Italia: una analisi dei collegamenti ferroviari di trasporto combinato

Sommario - In questa memoria è analizzato il tra- sporto ferroviario combinato delle merci in Italia. Dopo un’introduzione sul trasporto combinato in Italia ed Eu- ropa, sono state riportate le principali caratteristiche di questa modalità di trasporto. In particolare, sono illustra- te le tipologie di servizi ferroviari di trasporto combinato delle merci, distinguendo i collegamenti schedulati e quelli non schedulati. Successivamente, la ricerca si con- centra sui principali terminali ferroviari italiani del tra- sporto combinato, determinando i collegamenti schedu- lati tra questi terminali, e studiando le ragioni che hanno portato alcuni di questi terminali ad essere i più impor- tanti. Sono state individuate tre categorie fondamentali di terminali ferroviari di trasporto combinato in Italia: terminali ferroviari posti all’interno di strutture logistiche complesse come gli interporti; terminali completamente dedicati al trasporto intermodale strada-ferrovia, che possiamo dire “a sé stanti”, ossia che non hanno sede in interporti; terminali ferroviari che hanno sede nei porti (o in prossimità di essi). Infine, lo studio mira a com- prendere quali sono i punti di forza e di debolezza del trasporto ferroviario combinato delle merci in Italia, e, quindi, su quali aspetti è necessario investire.

  • Marzo
2018
Num. 3
Pag. 209