IF Articoli

Considerazioni sulla microstruttura di ruote monoblocco con tracce di bainite

Sommario - Lo scopo di questo articolo è quello di chiarire gli effetti della presenza di tracce di bainite all’interno della microstruttura perlitica lamellare omogenea di ruote ferroviarie in prossimità della pista di rotolamento. La bainite è una struttura intermedia, sempre in sovrapposizione con la perlite, che si forma durante il trattamento termico di acciai temprati e rinvenuti, nonostante la sua quantità possa essere controllata, poiché dipendende anche dalla composizione chimica e dalle curve CCT dell’acciaio. La gestione del processo garantisce un adeguato livello di durezza e proprietà meccaniche nella ruota. La formazione di bainite è inevitabile durante il raffreddamento continuo di acciai al C ipo-eutettoidici (ER7, ER8, ER8S, ER9) in cui il Carbonio Equivalente superi lo 0,6%. Al fine di ridurre la presenza di tracce bainitiche nel rotolamento della ruota, Lucchini RS producsta lavorando da molto tempo alla calibrazione di un’analisi chimica mirata e ad un design idoneo. In base alla temprabilità data dalla nuova composione chimica, è stata definita la velocità di raffreddamento per il rim chilling della corona, con l’obiettivo sia di ridurre le strutture bainitiche sia di ottenere proprietà idonee di durezza e tenacità nella corona. È stato proposto un metodo di misurazione del contenuto di bainite ed è stato utilizzato su ruote ER7, ER8 ed ER8S dopo l’attivazione di tutte le azioni di miglioramento. Inoltre, al fine di studiare qualitativamente l’effetto della presenza di bainite nelle ruote, sono state eseguite simulazioni 2D agli elementi finiti (FE) in stato di deformazione piana.

  • Marzo
2020
Num. 3
Pag. 165