IF Articoli

Le verifiche idrauliche negli attraversamenti ferroviari: il ponte sul fiume Esino

Sommario - In un contesto generale in cui sono sempre più evidenti gli effetti del surriscaldamento terrestre che comporta fenomeni meteorologici caratterizzati da piogge intense e concentrate in periodi di tempo sempre più brevi, la gestione poco attenta del territorio ed in particolare dei corsi d’acqua da parte dell’uomo ha comportato conseguenze a volte ingestibili e disastrose. Nel corso del tempo ci siamo impossessati di spazi propri dei torrenti, li abbiamo confinati in alvei angusti, li attraversiamo con ponti ed opere viarie che ostacolano il naturale deflusso delle acque durante le fasi di piena. È evidente quindi la necessità di una maggiore attenzione in termini di prevenzione, attraverso la quale affermare la cultura del rispetto della risorsa idrica, la sicurezza della collettività e, per quanto riguarda le opere infrastrutturali esistenti, la necessità di promuovere una conoscenza più approfondita dei fenomeni che le riguardano in modo tale da porre in essere piani di azione adeguati con l’obiettivo di mantenere standard di sicurezza elevati.

  • Maggio
2021
Num. 5
Pag. 369