IF Articoli

La valutazione degli investimenti in opere pubbliche attraverso l’analisi costi-benefici: un’applicazione alla riqualificazione della linea ferroviaria Formia-Gaeta

Sommario - Non sempre un processo decisionale che coinvolge un sistema di trasporto porta a prendere scelte razionali. Esiste una sindrome nota in letteratura come “planning fallacy”, secondo la quale i tecnici della piani- ficazione sono portati a sovrastimare i benefici che pro- durrà un’opera e/o sottostimarne i costi per la sua realiz- zazione e gestione. La conseguenza diretta di questa sin- drome è quella di giungere al finanziamento di opere tal- volta “non necessarie” ovvero meno utili e condivise di altre. Nel novembre 2016 il Ministero delle Infrastruttu- re e dei trasporti ha redatto le “Linee guida per la valu- tazione degli investimenti in opere pubbliche” che, coe- rentemente con le linee guida europee, puntano a garan- tire una più efficiente ed efficace pianificazione delle in- frastrutture di trasporto in Italia. A partire da queste considerazioni, finalità dello studio è stata quella di ap- plicare le recenti linee guida alla redazione di un’analisi costi-benefici relativa alla riqualificazione della storica Linea ferroviaria Formia-Gaeta localizzata in un’area, quella turistica del basso Lazio, che soffre oggi di grandi problemi di congestione stradale e che risulta priva di adeguati servizi di trasporto collettivo.
 

  • Settembre
2019
Num. 9
Pag. 651