IF Articoli

Il ruolo chiave delle città metropolitane nella politica di sviluppo della mobilità pubblica: nuove regole, nuovi investimenti

 

Sommario - La strategia di pianificazione della mobilità pubblica avviata negli ultimi anni in Italia si basa su due pilastri fondamentali: la riorganizzazione delle regole (revisione della normativa e definizione di una cornice programmatoria strutturata) e un programma di investimenti appropriato per garantire sviluppo infrastrutturale, rinnovo del parco mezzi, potenziamento ed efficientamento dei servizi di trasporto pubblico. Nell’ambito di questo processo, le aree urbane sono considerate focali e centrali per la connessione del Paese e trainanti della crescita: in coerenza con i Piani Urbani della Mobilità Sostenibile, il sistema di trasporto rapido di massa risulta lo strumento più idoneo per favorire lo sviluppo di servizi di trasporto efficienti, integrati e a basso impatto ambientale. L’articolo descrive nel dettaglio il programma di sviluppo infrastrutturale implementato e la contestuale applicazione di opportune politiche incentivanti, fra cui il rinnovo totale del parco mezzi, per garantire servizi di trasporto di qualità.

  • Dicembre
2018
Num. 12
Pag. 979